Accettazione

Cerchi, si, ma ti sei mai davvero chiesto cosa stai cercando? e perchè? Spesso cerchi di “essere te stesso”, oppure vuoi liberarti dal dolore e dalla sofferenza ovvero cerchi amore o accettazione. Se osservi con attenzione puoi scoprire che l’ingrediente più forte di tutto questo ricercare è in realtà un rifiuto, uno sforzo per non sentire quel che senti e non essere quel che sei. Vuoi sbarazzarti del dolore, dei blocchi, delle limitazioni negandoli. E’ naturale che tu non voglia sentire queste cose, certo, perchè fanno male. Vorresti essere qualcun altro. Così mano a mano questa negazione o rifiuto crea molti ideali, immagini, credenze, riguardo a come ti piacerebbe essere, essere “migliore”, più amato, apprezzato, accettato. Ma la verità è che c’è dolore, ci sono blocchi, dentro ci sono paure e altre limitazioni e negandole ne resterai incastrato. L’accettazione comincia da te stesso, l’accettazione è aprire il cuore a ciò che incontriamo nel viaggio interiore ed essere con esso, abbracciandolo, perchè la nostra espansione può accadere solo con ciò che è vero.
Utilizzando differenti tecniche di meditazione, di connessione alle emozioni e inquiry, faremo l’esperienza del mistero dell’essere con la nostra verità, gentilmente e in maniera meditativa.

 

La trasformazione è possibile ma non attraverso il desiderio. La trasformazione è possibile rilassandosi in ciò che è, di qualunque cosa si tratti. L’accettazione incondizionata di te stesso porta alla trasformazione.


Osho